26 0

Posted by  in Cerimonie & Eventi

Oggi 25 gennaio 2020 si sono tenute le celebrazioni per il bicentenario della istituzione del Comune di Montecorvino Pugliano. A cui ha partecipato il nostro gruppo Anmi unito da numerosissime autorità civili, militari, religiose e politiche locali.

Molto  ricco il programma messo a punto dall’Amministrazione comunale a cominciare dallo scoprimento di una targa in ricordo del primo sindaco di Montecorvino Pugliano, Lorenzo Cavaliero, da parte del  sindaco Alessandro Chiola.

Successivamente la cerimonia si è spostata presso il chiostro dell’antico Convento Osservante della SS. Misericordia dove il Primo Cittadino, il Vice Prefetto di Salerno, Vincenzo Amendola e l’Arcivescovo Andrea Bellandi, hanno scoperto una seconda lapide marmorea a ricordo dei due secoli di storia del Comune.

Poi nell’aula Consiliare “D’Ajutolo”,  ha avuto luogo una seduta di Consiglio comunale celebrativo coordinato dal Presidente Teresa Di Meo, che ha sottolineato: “Passato, presente e futuro si intersecano in questa giornata per garantire il ricordo, solleticare l’orgoglio di appartenere a questa comunità e rivitalizzare il territorio”.

Il sindaco Alessandro Chiola ha detto : “Graditissimi ospiti e cari concittadini nel porgere il più caloroso benvenuto nell’accogliervi  tra queste antiche mura, che furono per 400 anni un monastero francescano e che fin dalla nascita del nostro Comune ne accolsero la Sede.  Sono 200 gli anni dalla data della istituzione del nostro Comune, ma sono molto più antiche le nostre radici, non a caso la Lapide che abbiamo scoperto ricorda il legame di sangue e di memoria con le antiche genti picentine e l’appartenenza alla antica Università di Montecorvino”.

Successivamente sono intervenuti il professore Vincenzo Aversano, geografo di nota fama, il dottor Maurizio Budetti, storico e archivista locale che ha presentato il libro dal titolo “Vicende storiche della Casa comunale”.

I festeggiamenti si sono poi  spostati al primo piano del Comune dove è stata allestita una mostra di documenti e foto storiche dal 1820 ad oggi con particolare interesse da parte dei cittadini montecorvinesi.

E’ intervenuto anche il dott. Giuseppe Cacciatore, presidente della Società Storia Patria di salerno.

Al termine di tutte le allocuzioni la serata si è conclusa nella chiesa di Sant’Antonio con l’applauditissimo concerto della U.S. Naval Forces Europe/Allied Forces Band.

L’intera cerimonia è stata presentata dalla giornalista Stefania Maffeo.

 

Leave a comment